Corso di ipnosi ericksoniana

FacebookLinkedInGoogle+WhatsAppFlipboardEmailCondividi

Corso di Formazione a Distanza (FAD) sui principi e sulle tecniche di ipnosi ericksoniana, nella sua veste moderna e aperta a un uso sempre più vasto. Economico e pratico.

Vai al link del corso!

Dopo la rivoluzione concettuale operata da Milton Erickson,  l’ipnosi non è più lo strumento direttivo che era stato in precedenza, ma un canale comunicativo che serve per lavorare al meglio con le persone, che enfatizza le caratteristiche di ascolto e interazione che compongono ogni buona relazione umana e in particolare la relazione di aiuto. L’ipnosi ci permette di accedere alle risorse personali, in maniera consapevole e naturale, superando gli schemi rigidi psicopatologici.

Oltre alla trance, il corso dedica ampio spazio all’esplorazione del rapport e della metafora, caratteristiche fondamentali del lavoro in psicoterapia ipnotica ericksoniana.

La trance è lo stato mentale che facilita il rapport e la generazione della metafora.
Il rapport è la particolare relazione di fiducia e di apertura che si crea con il terapeuta.
La metafora è lo strumento principe per aggirare le difese, l’intellettualizzazione, i ragionamenti e le barriere consce, che fanno restare nel problema e amplificano i sintomi anziché risolverli.

Alla presentazione teorica dei fondamenti dell’ipnosi, il corso aggiunge diverse ore di riprese video di esempi pratici di colloqui e di induzioni alla trance, spiegandone l’utilizzo per favorire la crescita personale e il superamento degli ostacoli.

Il corso di ipnosi ericksoniana è interamente svolto dal dott. Riccardo Pignatti, neuropsicologo e psicoterapeuta AMISI, con la collaborazione di Ecomind. Le induzioni presenti nel corso sono reali e i soggetti volontari che si sono prestati non stanno recitando.

L’utilizzazione dell’ipnosi per finalità cliniche è di esclusiva pertinenza di specialisti in psicoterapia. Tuttavia, i concetti e le operazionalità che ruotano intorno all’ipnosi sono da sempre di grande interesse culturale generale e di diffusa utilizzazione anche in ambiti non psicoterapeutici (comunicazione, public speaking, counseling, coaching, etc), non a caso, l’ipnosi ericksoniana descritta nel corso ha originato approcci che hanno ottenuto una enorme diffusione nei settori più disparati della comunicazione umana come la PNL.